Le Recensioni di Alex: "Il Primo Ultimo Bacio" di Ali Harris



Esistono libri belli che se letti in momenti sbagliati, possono rivelarsi orribili!
Questo libro é uno di questi.

La trama mi aveva incuriosita, ma il percorso intrapreso dai protagonisti, e il "fattore dolore" si sono rivelati molto pesanti da leggere. Molly e Ryan sono una giovane coppia che, tra alti e bassi, vivono intensamente una bellissima storia d'amore. Ma purtroppo a raccontare tutto é solo Molly per ovvi motivi...


Lo stile dell'autrice é troppo lento, iper descrittivo e i continui salti dal presente al passato, passato prossimo e futuro... Non hanno di certo reso la trama scorrevole. Durante la lettura spesso mi perdevo letteralmente: confusa su quale periodo della vita di Molly l'autrice si stesse riferendo, nonché la completa confusione nel collegare gli eventi passati a quelli presenti . Due caratteri diametralmente opposti, quelli di Ryan e Molly, ma complementari se ad unirli é il vero amore.

Il bacio, protagonista indiscusso della trama, che assume un significato diverso a seconda del momento nel quale si riceve. Un collage di baci dal sapore dolce amaro per raccontare la vita di due persone, di un amore che non potrà mai vedere il futuro.


Un libro difficile da leggere perché doloroso e malinconico, ma allo stesso tempo così intenso e struggente.

Concludo dicendo che se non avessi vissuto un periodo molto difficile, magari avrei potuto apprezzare di più questo libro. Senza ombra di dubbio é una storia che lascia il segno e fa riflettere molto, ma non é nelle mie corde.

Adesso ho bisogno di un overdose di zuccheri, baci e sorrisi!


La valutazione di Alex:
L’autrice:
Ali Harris
Ali Harris
Ali Harris è nata e cresciuta nel Norfolk. A diciotto anni si è trasferita a Londra per frequentare l’università e per inseguire il suo sogno di diventare scrittrice. Ha lavorato per anni come giornalista free lance per diverse riviste, tra cui Elle, Stylist, Red e Cosmopolitan. Tuttavia la sua vera passione è sempre stata la narrativa, cui ora si dedica a tempo pieno. Attualmente vive a Cambridge con il marito e i due figli. Il primo ultimo bacio è il suo esordio in Italia.
Alex - Il Cibo della Mente

12 commenti

  1. Volevo leggerlo ma forse hai ragione c'è un tempo per ogni cosa ad anche io ultimamente amo più le letture spensierate che quelle sofferte! accantonato per il momento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Lara, tu mi conosci e sai...
      Voglio leggere per evadere, non ricordare!
      :*

      Elimina
  2. Mi attirava molto questo libro, però sinceramente non ne posso più di storie drammatiche, strappalacrime, struggenti... Già basta la vita... Preferisco storie che fanno evadere e sognare. Grazie per questa recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luce é un piacere condividere il mio pensiero con voi!
      :)

      Elimina
  3. Questo è nella mia lista da un bel pò ma devo essere preparata mentalmente x poterlo leggere

    RispondiElimina
  4. Mmmh lo avevo notato in libreria. Forse aspettero' un po' a comprarlo ;) a presto baci!

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questo libro, davvero dolcissima la cover! un altro titolo nella mia interminabile wishlist :) grazie alla vostra bella recensione

    RispondiElimina
  6. Me l'ha appena prestato una mia amica.. e sarà la mia prossima lettura, più che altro perché poi devo restituirlo ^^
    Grazie della recensione, lo affronterò preparata!

    Emanuela.

    RispondiElimina
  7. Oddio, era un libro che desideravo leggere da un po! Ma da come ne parli sembra è una storia difficile per via dei salti temporali. Poi io odio i libri che si perdono troppo nelle descrizioni, preferisco una via di mezzo (;

    RispondiElimina
  8. Anche a me piacerebbe tanto leggerlo. Nonostante la tua recensione, non si è abbassata la mia curiosità, sono fatta così "Provare per credere", come tutti penso . E poi amo le storie struggenti. hihihihi

    RispondiElimina
  9. deve essere bellissimo ma la vita è già pesante nella realtà non vorrei affliggermi anche leggendo un libro

    RispondiElimina
  10. Dopo questa recensione, nonostante ho visto che è un po' triste, mi sono incuriosita di piùe ho maggiore voglia di leggerlo!

    RispondiElimina

Back to Top