Le Recensioni di Alex: "La vita quando era nostra" di Marian Izaguirre



Si spazzano i cocci del cuore.
Con cura si ripone l'amore
Che non vorremmo più usare
Sino all'eternità.
Immagino che tu li senta, vero?
Anch'io, come te, tutti i giorni.

La busta che lo contiene recita:
Delicato, appassionate, sorprendente. Ed io non potrei essere più d'accordo.

Questo libro è stato uno dei tantissimi segni d'affetto della mia Pam, uno di quelli che lei sceglie con cura, sperando che possa appassionarmi e sorprendermi con la sua delicatezza.

"La vita quando era nostra" da questo momento è il nostro libro, perché l'autrice con estrema cura ha messo nero su bianco l'immenso valore che un'amicizia può avere per due persone.
Intendo quella vera. L'amicizia che riverbera nel cuore e si dipana nell'anima, quella che ti fa sentire protetta e preziosa, messaggera silenziosa di un sentimento nato a distanza ma potente e vero come soltanto il tempo potrà testimoniare.


Questa è una storia dentro la storia, la guerra che, involontaria e crudele protagonista, travolge e stravolge la vita di queste due donne. Unico collante "la lettura", vista come un ancora di salvezza... Raccontata come fosse una potentissima cura per alleviare la solitudine, la tristezza, la perdita e la rinascita.

Rose e Lola, come Alex e Pam, due sconosciute che per un libro si ritrovano a condividere la loro quotidianità, impegni, sogni, problemi... vita.

Il conforto che nasce dalla complicità, l'affetto che cresce con spontaneità e senza forzature, nutrito dal bisogno di stare insieme e condividere quello che l'altro chiede.

Una storia sorprendente, potente e insieme delicata e malinconica. Carica di ricordi e di aspettative, avvolta da delusioni ed errori, impregnata di amore ed amicizia. Uno stile fluido sebbene raccontato con estrema cura e lentezza voluta, un ricordo nel ricordo. Una vita che si mette in parallelo con quella di un'altra donna, come a volerle dare un monito su cui riflettere... Per lasciarle qualcosa di profondamente personale e vero: l'esperienza.

La potenza di una narrazione che racconta una storia alla terza persona, per poi mettere a fuoco ogni personaggio attraverso il personale punto di vista; rendendo in questo modo i personaggi più intensi e ricchi dì sfumature caratteriali.

I versi e le parole dei grandi autori del 900 mescolati alla musica di Debussy, danno vita ad una colonna sonora fatta di musica e poesia.
Una donna straordinaria, Rose, che incontra uno spirito libero e battagliero come Lola.

Altruismo.
Un cuore immenso.
La bontà che oramai non ti aspetti ti trovare...
E... L'amicizia come dovrebbe sempre essere: vera, spontanea e completamente disinteressata!


Grazie mia Pam.
Un milione di volte grazie ❤️

La valutazione di Alex:
L’autrice:
Marian Izaguirre
Marian Izaguirre
Marian è una delle autrici contremporanee più apprezzate in Spagna, finora mai tradotta in Italia. Ha al suo attivo diversi romanzi e racconti e ha ricevuto numerosi riconoscimenti. La vita quando era nostra è stato un bestseller in patria ed è in corso di traduzione in tutti i principali paesi europei.

Alex - Il Cibo della Mente

9 commenti

  1. Questo libro è piaciuto tanto anche a me :)

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione. Lo inserisco nella mia wl :)

    RispondiElimina
  3. Recensione stupenda, anche per il fatto che hai citato te e la tua amica. E' bello riconoscersi in un libro. Queste, sono le amicizie migliori.
    Bello anche il libro :)

    RispondiElimina
  4. wow le recensioni mi fanno sempre allungare la mia lista delle letture e allargare la libreria :)

    RispondiElimina
  5. bellissima recensione, sarà il prossimo libro che leggerò

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questo libro, ma la tua recensione mi ha incuriosita. Poi è bello quando si ritrova nei libri qualcosa che riteniamo "nostro" in modo particolare, che ci ricorda quel qualcosa, come in questo caso un rapporto d'amicizia.

    RispondiElimina

Back to Top