Le Recensioni di Alex: "Ugly Love" di Colleen Hoover



Piccola premessa del blog, prima della recensione.
Abbiamo utilizzato titolo e cover originali perché non siamo affatto soddisfatte delle scelte della casa editrice. La copertina è inguardabile e il titolo..... va beh. Lasciamo perdere.

E ora, la recensione di Alex.

** Attenzione, in questa recensione sono presenti SPOILER ** 

Questa volta è tosta. Davvero tosta!
Colleen mi ha abituata al meglio, ad essere in balia delle emozioni e a viverle intensamente come fossero le mie.

Questa volta è diverso, in questo libro le dinamiche sono talmente lontane dal mio personale modo di essere, da non riuscire completamente ad immedesimarmi nella storia, come avrei voluto fare.

Per inciso, il mio giudizio su Ugly Love non è completamente negativo, ho apprezzato lo stile impeccabile di Colleen, ma non sono riuscita a provare empatia nei confronti di Tate, né a giustificare l'atteggiamento di Miles nei suoi confronti.

Tate è letteralmente uno zerbino nel corpo e sopratutto nella mente. L'amore può rendere plausibile tutto ciò, soprattutto se non completamente corrisposto dall'altra parte?
Il dolore, seppur infinito e tangibile, può giustificare il modo in cui Miles si relaziona a Tate?!
Non sono completamente d'accordo.

Il sesso senza amore esiste ok, ma infierire emotivamente su una donna che spera in qualcosa di più, anche in pochissimo di più, è da bastardi. Perché ammettiamolo, Miles percepisce da subito l'affetto e l'amore che Tate prova nei suoi confronti, ma sembra quasi che vederla in difficoltà non gli provochi alcunché... Anzi i suoi repentini cambi di umore mi hanno esasperata più del suo atteggiamento da "voglio soffrire e tu soffrirai con me".
(sembra un uomo con il mestruo...)

La scena del tavolo è di una tristezza tale da farmi sentire la mortificazione che prova Tate. Mi sono commossa ma non in senso positivo. Al di là del fatto che non vuole amarla, in questo caso le manca terribilmente di rispetto. Lei incassa e porta a casa... Dignità inesistente!
Io sono acqua e lui è solido.
(Ma che cassus vordì?!)
Zerbinaggio forever 

Sarai pure un bellissimo pilota caro Miles, ma sai essere uno spietato bastardo con Tate.
Poi ho letteralmente ODIATO i pov del passato di Miles, mi è sembrato un amore forzato e troppo adolescenziale quello che prova per Rachel. Uno di quei rapporti un po' morbosi che prima o poi sfociano in tragedia. (Infatti ₩_₩)

Lui nel passato è una noia mortale, non poetico e dolce, solo smielato e ossessionato dall'idea di amare.

D'altronde nel presente non posso condannare del tutto Miles, perché è di Tate gran parte della colpa, infatti pur apprezzando la sua ostinazione non posso che biasimarla per il modo in cui si lascia maltrattare da lui... che sembra palesemente bipolare.

Non riesco a dare un giudizio effettivo in termini di rating ad Ugly love, perché non condivido il modo di agire dei protagonisti e il finale è un po' forzato, ma nonostante tutto ho finito questo libro alle 4 del mattino.

Lo stile di Colleen è come sempre una conferma del fatto che lei sia la mia dea del contemporany romance, genere in cui lei eccelle sempre!

Questa volta però non sono stata completamente conquistata dalla trama e dell'evoluzione della storia, né dal rapporto emotivamente sbilanciato dei personaggi.

Delusione totale Miles
Tate un po' d'orgoglio non guasterebbe ciccia.

N.B: cercasi addetto alla grammatica e ortografia per SUPPORTARE i traduttori della Leggereditore

#erroridabrivido 
#traduzionepessima
#Coverdalibroillustratoperasilo

La valutazione di Alex:
L’autrice:
Colleen Hoover
Colleen Hoover è autrice bestseller del New York Times con i due romanzi Tutto ciò che sappiamo dell’amore e il suo seguito Point of Retreat . Vive in Texas con il marito e tre figli maschi. Per saperne di più su di lei, visita il sito www.colleenhoover.com

Alex - Il Cibo della Mente

36 commenti

  1. Questa volta stranamente non sono d'accordo con la recensione :O
    A me Ugly Love è piaciuto moltissimissimo! Non parlo dello stile Hoover perchè, come detto da te, è sempre impeccabile, ma parlo proprio della storia.
    Tate mi è piaciuta proprio perchè consapevole della sua debolezza e, nonostante cerchi di combatterla si rende conto di quando ci riesce e quando no.
    Miles invece, mi è piaciuto più di Tate! Non ho visto il suo comportamento da bastardo (....ok, forse un po' si) ma più come una sorta di punizione autoinflitta. E' cosi preso da questo che non capisce bene quanto in realtá faccia soffrire Tate.
    Sono d'accordo sull'amore adolescenziale con Rachel, solo che anche quello l'ho trovato tenerissimo. Certo, se fosse successo a me nella realtá avrei vomitato, ma nei libri non mi disturba LOL
    Stavolta abbiamo pareri diversi u.u E' stato comunque un piacere leggere il tuo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh PS. Ahahahaha anche a me cover e titolo italiani fanno schifo! Non ho letto la versione italiana poichè ho il libro digitale in lingua, ma so che è pessima! Mi dite i motivi? Sono curiosa AHAHAHAHAHA

      Elimina
    2. Valery io ancora non l'ho letto e a sto punto sono ancora più convinta di leggerlo il lingua. A quanto ho capito c'è un errore a paragrafo, te ne cito uno visto nei commenti di Alex su GR: Starainnamorato. Poi hanno messo verbi ad caxxum tipo "ho fatto HA te", cose così. Insomma, editing e contro editing questi sconosciuti, mh?

      Elimina
    3. Valery la storia proprio non mi ha convinta e il pessimo lavoro di editing non ha giocato per nulla!

      Elimina
    4. Meno male che l'ho letto in lingua allora :O e comunque certo, rispetto la tua opinione, ammetto io stessa che è un libro un po' fuori stile-hoover :3
      Però vi prego, chiamatemi Vale, abbiamo la stessa etá, non c'è bisogno di esser formali! :3

      Elimina
    5. Vale niente formalità ^___^
      Sai che mentre leggevo continuavo a giustificare Tate?!
      Quando si ama come lei ama Miles, non è facile smettere... avrei soltanto voluto che fosse più forte, più determinata e meno passiva.
      Miles lo avrei potuto assolvere solo se non avesse cercato il benestare di Rachel, che per inciso aveva svoltate molto prima di lui.
      C'è ok amerò Tate perché tu sei sposata ed hai voltato pagina. Olé tutto ok ¥___¥
      L'epilogo poi è stato troppo rose e fiori xd

      Elimina
    6. Sono d'accordo su Tate, msi! Io ho vissuto una situazione come la sua (in realtá non ne ero consapevole ed è finita MOLTO male) quindi ho effettivamente sentito molto tutto ciò che provava. Ho visto la sua forza nell'ammettere di esser debole e nell'andare via dopo che le cose ormai rischiavano proprio di distruggerla.
      Miles, come hai detto tu, rispetto alla storia nell'epilogo sembrava molto diverso..non so, forse è per questo che mi è piaciuto ancora di più :3 Mentre io non l'ho visto come un benestare di Rachel quanto per lo più come una sorta di 'Io mi sto punendo perchè temo che la vita di lei sia una merda (posso dirlo merda sì?ahaha) però se lei sta bene allora anche io posso, perchè vuol dire che lei per prima non mi da colpe'. I know, discorso un po' contorto il mio! Ahahah

      Elimina
    7. Avevo postato tre volte lo stesso commento D: ahahahha

      Elimina
    8. Vale hai ragione molto spesso nei libri troviamo qualcosa che sembra raccontare un pezzo di noi, per questo ne giustifichiamo le dinamiche. Nell'amore io sono molto poco Tate, ma non giudico chi può aver provato ad amare pur soffrendo. Lui per me è sempre no, non so spiegare al 100% il perché (a parte l'ovvio), chiamala solidarietà femminile, ma Miles è uno stronzo al 1000% ( stronzo rivolto a Miles si può dire ^_^).
      P.s sono veramente contenta di poter parlare di questo libro con te!

      Elimina
    9. Assolutamente si,anche io ho definito Miles stronzo, nessun dubbio al riguardo LOL Poi è normale avere in alcuni libri opinioni differenti e anche a me fa piacere parlarne con te! A volte è difficile avere opinioni differenti e non ricevere critiche per il proprio pensiero,la gente si accanisce troppo facilmente!
      Mi fa piacere quindi avere una discussione costruttiva, soprattutto perchè con idee diverse :3

      Elimina
    10. Non sai quanto detesto la gente che crede che il proprio pensiero sia Bibbia. Gente che adora imporsi e non comprende il fatto che fortunatamente abbiamo tutti un cervello indipendente, libero di pensare come meglio crede.
      Il confronto di idee è il fulcro della lettura, guai a pensarla tutte allo stesso modo, sarebbe poco stimolante;)

      Elimina
    11. Esattamente! Adoro quando trovo gente che non ha idee uguali alle mie su un libro, ovviamente dopo averlo letto! Perchè anche giudicare senza leggere fa male. Quindi sono super contenta di poterne parlare liberamente qui :3

      Elimina
    12. Ed io sarò sempre felice di confrontarmi con i tuoi gusti letterari ❤️

      Elimina
  2. Io non ho mai letto nulla della Hoover perchè le sue trame mi sembravano un pò troppo sdolcinate o comunque non mi accendevano quella scintilla che spesso accade quando leggi una trama e so che a molte persone che apprezzano i suoi libri non è piaciuto Ugly Love perchè come hai detto tu erano abituati ad altro. Io invece vorrei proprio leggerlo appunto perchè dicono che sembra diverso dagli altri suoi libri, però ho già in mente di leggerlo in lingua, adoro troppo la cover originale poi... Mi sembra che la traduzione non sia delle migliori insomma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tradizione lascia a desiderare ma l'editing è di gran lunga peggiore.
      Leggilo e poi fammi sapere ;)

      Elimina
  3. Cioè fanno tanta pubblicità (per non dire m***a) e poi devo venire a sapere che non è un gran che? Ahahahah
    Io cmq non posso dare un giudizio perchè ancora non l'ho letto. D'altronde della Hoover ho letto per ora SOLO "Forse un giorno"! Ma ho tutti gli altri suoi libri (ovviamente quelli in italiano xD) in lista! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale per Miles è stato uno dei peggiori book boy ₩_₩

      Elimina
    2. Vale ho cercato di vedere la loro relazione dalla sua ottica, ma non sono riuscita a farmelo piacere lo stesso. Stron** e bipolare!

      Elimina
  4. Nemmeno io ho letto libri di questa autrice... 😅 Comunque le vostre recensioni sono sempre fantastiche... 💜*.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naty dovresti iniziare con Tutto ciò che sappiamo dell'amore, libro che io e Pam abbiamo ADORATO ❤

      Elimina
  5. Ciao! :) Complimenti per la recensione! :) Ammetto che a me Miles non ha particolarmente infastidito (certo non è il massimo, ma diciamo che per me aveva anche un senso) ma Tate non sono proprio riuscita a mandarla giù... ammetto che Miles non è un santo e non aveva tutte le ragioni, non sto prendendo le sue difese eh! Ma Tate è stata veramente una delusione... gli zerbini hanno più personalità!

    RispondiElimina
  6. Questa è la prima recensione non-delirosa (passatemi il termine) che leggo. Stavo cominciando a pensare che questo libro fosse troppo perfetto per essere vero O_O'

    RispondiElimina
  7. l'amore solo da una parte non è bello ne salutare. sperando almeno sia un bel libro! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be tutto sommato lui a modo suo ama Tate, a me ha dato fastidio più che altro il modo nel quale cerca di allontanarla... Ferendola volontariamente, nonostante sia a conoscenza dei sentimenti di lei.
      Certo Tate è molto propensa al zerbinaggio, quindi lui agisce in virtù della resistenza 0 che fa lei.
      Leggilo e dimmi la tua ;)

      Elimina
  8. Fantastica recensione,questo libro sarà la mia prossima lettura,speriamo che mi piaccia come credo,sembra bellissimo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh oddio dalla recensione non sembra tanto "bellissimo" :'D

      Elimina
    2. Beh in effetti non l'ho amato particolarmente:D

      Elimina
  9. Ciaoo, anche io ho letto questo libro, e devo dire che me l'aspettavo diverso.. Penso come te che il finale sia forzato e ha lasciato un po a desiderare,inoltre sono d'accordissimo con te per quanto riguarda il comportamento dei protagonisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scarlett credimi giudicare in maniera negativa la mia adorata Hoover è stata na tragedia XD, ma l'onesta ed il fatto di essere abituata a mooooolto di meglio, mi hanno obbligata ad essere tanto brutale!

      Elimina
  10. Io non ho mai letto niente della hoover, anche se questo libro mi piaceva dalla trama, ma a questo punto meglio lasciar perdere, non vorrei iniziare un romanzo dell'autrice che poi se non mi piace non comprerò più nulla delle sue opere

    RispondiElimina
  11. Mi sa che allora lo leggerò in lingua così nel frattempo mi procuro anche la copia cartacea con la meravigliosa cover originale!*^*

    RispondiElimina
  12. Lasciando perdere traduzione, titolo e copertina dell'edizione italiana, devo dire che ho amato questo libro, la storia mi ha commossa e l'ho riletta circa 5 volte ;-)
    Però il miglior libro della Hoover al momento resta Maybe Someday ♡

    RispondiElimina
  13. Non l'ho ancora letto ma mi spiazza del tutto questa recensione,finora ho letto solo pareri più che positivi,ma mi fa piacere conoscere altri punti di vista. Non vedo l'ora di scoprire quale sarà la mia opinione

    RispondiElimina
  14. Io ho letto tutti i libri finora usciti della Hoover e devo dire che questo mi è piaciuto molto come gli altri anche se ne ho altri che preferisco. Forse è davvero il fatto che Tate viene trattata da Miles così superficialmente.

    RispondiElimina

Back to Top