Le Recensioni di Alex: "Dentro soffia il vento" di Francesca Diotallevi


Le avevo tenuto la mano, fino alla fine, senza rivelarle che io amavo già. Che l'amore mi aveva scelto in una notte di tormenta, mi aveva avvinto senza lasciarmi scampo. E anche se non lo volevo quell'amore, che era sofferenza e solitudine, lo custodivo come mia madre aveva custodito il nome dell'uomo che mi aveva dato la vita, come un segreto da difendere a qualunque costo, da celare nella parte più profonda di me.
Dopo aver voltato l'ultima pagina di questo libro, mi sento una granata d'amore.
Una granata, si.

Una di quelle sature di sentimenti positivi e di dolcezza sconfinata, di quelle per intenderci, che se scoppiasse spargerebbe pezzi di gioia ovunque. Magari è un po' splatter come paragone, ma al momento non riesco a spiegare meglio ciò che questa lettura mi ha lasciato.

La Diotallevi mi ha stregata con il suo stile sobrio e diretto e la sua abilità nel raccontare, senza fronzoli ed orpelli, i sentimenti umani in maniera cruda e per questo ancora più veritiera.
Un caleidoscopio di emozioni forti, dove il cuore viene travolto da una girandola di sensazioni, e stati d'animo alternati tra gioia, malinconia, rabbia e amore.

L'autrice racconta in maniera nitida e vivida ambientazioni che sembrano fuori dal tempo: la montagna che diventa un luogo in bilico tra meraviglia e orrore, scenario di istanti di vita che segnano i cambiamenti radicali.

Le scelte di un uomo di fede che deve decidere ciò in cui credere veramente.
Un uomo dall'animo spezzato e con un cuore che ha bisogno di essere sbrinato dall'amore.
Una ragazza che ha la tenacia di un fiore delicato che ha saputo crescere tra le rocce più ostili, modellandone i contorni.

Questi tre narratori hanno preso per mano la mia mente ed il mio cuore di lettrice avida di emozioni, lì hanno condotti tra pagine piene di dolore e malinconia per farli approdare in un luogo dove a tutti è permesso sperare e voltare pagina.

Quando si amano le pagine di un libro esse rimangono con noi per molto tempo, a ricordarci cosa abbiamo bisogno di sentire, come un promemoria di pace e dolcezza impresso nel cuore!

La valutazione di Alex:
L’autrice:
Francesca Diotallevi


Francesca Diotallevi è nata a Milano nel 1985. È laureata in Scienze dei Beni Culturali e lavora in uno studio legale. Tra le sue opere Le stanze buie, Amedeo, je t’aime e il racconto pubblicato in e-book Le Grand Diable, prequel di Dentro soffia il vento.

Pam - Il Cibo della Mente

10 commenti

  1. Wow. Poche righe ma che dicono l'essenziale al cuore del lettore: "questo libro va letto".
    Fortunata me, allora, che ho la mia copia digitale che mi aspetta.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo... uno dei pochi libri del 2016 che ho voluto anche in cartaceo.

    RispondiElimina
  3. Di questo libro non so nulla, tranne che la cover mi fa impazzire, credo sia bellissima. Mi ha attirato fin dall'uscita ma non ho mai avuto occasione di leggerlo, anche se lo ho in ebook! Magari gli darò presto una chance, mi piacciono le storie che prendono protagonisti realistici e li infilano in un mondo di carta :3

    RispondiElimina
  4. Mai visto questo libro prima d'ora. Mi sembra così affascinante. Sì, affascinante è la parola che per me lo descrive meglio, che mette in ombra tutte le altre, e la prima che mi è venuta in mente. La cover poi è strabiliante, e affascinante anch'essa.

    RispondiElimina
  5. A parte la cover che adoro, mi piacciono molto i libri diretti come li hai definiti tu quindi penso proprio che questo mi piacerà!

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo minimamente questo libro; nè cover nè trama ne nulla, ma la tua recensione mi è piaciuta tantissimo ed ora sono curiosa di leggerlo! Grazie u_u :D

    RispondiElimina
  7. Con le tue parole mi hai trasmesso emozioni! Non conosco questo libro ma già la cover mi ha incantato,è bellissima! Questo è un libro da leggere assolutamente!

    RispondiElimina
  8. Di questo libro conoscevo solo il titolo,da quel che vedo merita molto,mi fa piacere anche sapere che l'autrice è italiana

    RispondiElimina
  9. Questo romanzo l'ho visto parecchio "in giro" per Facebook e Instagram ;-)
    Beh, con una copertina così bella, come si fa a non fotografarlo?
    Inoltre anche i pareri che ho letto sono tutti molto positivi!
    Una granata piena di amore, hai detto? Allora devo leggerlo al più presto ;-)

    RispondiElimina

Back to Top