1ª Tappa Blogtour "Dracula - Love Never Dies" di Natascia Luchetti - Fuga da Hellsgate: Il primo incontro con Dracula


Buongiorno Mentalisti, buon lunedì e buona Pasquetta!
Questi sono giorni dedicati ai blogtour, e anche oggi voglio presentarvi un romanzo che mi ha totalmente conquistata. Si tratta di "Dracula" di Natascia Luchetti, edito da Delrai Edizioni, una lettura che mi ha appassionata e che consiglio di cuore a tutti voi.

Nella mia tappa leggeremo insieme una parte del primo capitolo. Essendo molto lungo ho voluto selezionare il primo incontro col personaggio principale di questa storia, ovvero Vlad. Incontro che mi ha colpita e affascinata... credetemi, Natascia ci sa proprio fare!

Prima di passare alla lettura però, come sempre, tutte le informazioni sul romanzo e il calendario del blogtour, che vi consiglio di seguire non solo per gli interessantissimi approfondimenti, ma anche perché alla fine ci saranno in palio ben 5 copie per i lettori che vorranno partecipare attivamente all'evento!


IL ROMANZO

Titolo: Dracula - Love Never Dies
Autrice: Natascia Luchetti
Editore: Delrai Edizioni | Collana Gemma
Genere: Retelling
Pagine: 207
Copertina: Catnip Design
Prezzo ebook: 2,99 €
Prezzo cartaceo Deluxe: 16,50 €
Prezzo cartaceo Economica: 9,90 €

Il mio nome è Dracula, venite, vi stavo aspettando. Ho pensieri che non posso confessare a me stesso, tentazioni oscene che gridano rabbia. Questo non è un incubo, è la realtà. Sono passati più di cento anni dalla sconfitta delle tenebre. Il ricordo sbiadito e invecchiato della donna che ha amato continua a torturare il suo animo imprigionato e inquieto. L’animale che è in Vlad preme per uscire e vendicarsi così della prigionia a cui Van Helsing e Harker lo hanno costretto, allontanandolo dall’amore. Il male è di nuovo pronto per calare su Londra e lasciare una scia infinita di sangue. Crudele e privo di morale, Dracula si aggira per la città, ma l’antica promessa di un sentimento eterno torna a fargli visita. Yrden Clarks lo guarda con ardore, lei non lo giudica, lei non ha paura… Ma è la vendetta che alimenta la smania del mostro e lo guida nella lotta tra luce e ombra. Non c’è niente che può salvare un uomo senz’anima, niente, nemmeno l’amore a cui la storia sembra averlo destinato. 

Dopo più di un secolo, il ritorno di Dracula, in un romanzo che non ammette pregiudizi. Se non si è disposti a capire il male, si finisce per averne paura. Allora chi può salvare la vita alla morte?

CALENDARIO BLOGTOUR

Ecco il calendario del blogtour (click per ingrandire)


Le prossime tappe saranno pubblicate sui blog:
Tutta Colpa dei LibriIl salotto del gatto libraio | My pages à la page
Il Colore dei Libri | Lily's Bookmark

FUGA DA HELLSGATE: IL PRIMO INCONTRO CON DRACULA

La luce accecante di un neon illuminò l’antro che fino a quel momento era stato buio e rese possibile vedere che cosa nascondesse. C’era un uomo raggomitolato su se stesso. I lunghi capelli neri e ricci gli ricadevano sul viso. Il suo corpo era malamente coperto da abiti scuri e stracciati. La pelle era così bianca da sembrare quasi trasparente. Le vene bluastre erano evidenti sotto di essa. Le braccia di quella creatura si erano alzate a coprirgli il capo, nel tentativo di allontanare il fastidio della luce accecante. «Închide?i lumina!» sibilò tra i denti. La sua voce era spirata come il sibilo di un serpente. «Che cosa ha detto?» chiese Peter, timoroso.
«Vuole che gli spegniamo la luce, il bastardo. Nella sua lingua: rumeno.» «Va bene, allora. Spenga la luce. Io non ho nient’altro da vedere qui» disse velocemente lui, rivolgendosi a Griggs in modo più deciso. Per un istante, la creatura abbassò le braccia e le distese lungo i fianchi, scoprendo il viso: era raggrinzito, vecchio e pallido come quello di un morto. Anche i suoi occhi erano spenti e bianchi. Li fissò su quelli di Peter, che sobbalzò. «Spenga la luce, signor Griggs.» «Ma che dici? Sei matto? Dargli il buio significa offrirgli un fianco» replicò il superiore mentre ridacchiava e nel frattempo puntava il mitra che portava con sé verso il mostro. Quest'ultimo non distolse nemmeno un secondo gli occhi vacui da Peter. Griggs esplose una serie di colpi contro la creatura disarmata e questa cadde a terra. Il suo sangue nero si sparse sotto di lui, allargandosi sul pavimento liscio. «Perché gli ha sparato!? Per quale motivo?» «Per farti vedere una cosa raccapricciante.» Il corpo di quella cosa si muoveva ancora. Le profonde ferite che l’altro gli aveva provocato al capo, al petto, alle braccia, si richiudevano e il sangue sparso a terra tornava al suo posto. «Guarda che attaccamento alla vita ha questo mostro. Nonostante sia debole e a un passo dall’estinguersi, continua a lottare per non smettere di esistere. Il suo corpo non si arrende…» Griggs si avvicinò alla creatura inerme e le sferrò un calcio in pieno capo, a tutta forza. Quella gridò di un urlo stridulo e, non appena le ossa del capo scheletrito tornarono al loro posto, si allontanò dai due uomini, appiattendosi contro la parete e chiudendo le magrissime ginocchia al petto. «Dovrei arrendermi a creature senza onore come voi? Per quale motivo?» sibilò il mostro, puntando lo sguardo degli occhi bianchi su quello di Griggs. Il suo accento era fortemente condizionato da una cadenza straniera e questo trasformava il suo inglese in un lento susseguirsi di frasi espresse con eleganza e solennità. «Perché se Harker ci darà il permesso, ti ammazzeremo come un verme» rispose, irridendolo, Griggs. Il superiore tirò fuori dallo stivale destro un pugnale dalla lama lucente, fatto molto probabilmente con lo stesso materiale delle sbarre della prigione, e si avvicinò al mostro. Strinse nella mano sinistra una delle lunghe ciocche di capelli neri e arruffati del prigioniero. Gli avvicinò la lama alla pelle diafana del viso e operò un taglio obliquo su una delle guance. La pelle recisa si raggrinzì come toccata dal fuoco. Il grido quasi impercettibile della creatura fece sobbalzare il giovane Clarks, che di corsa si avvicinò all’altro e gli posò una mano sulla spalla. «Lo lasci andare, signore! Non ha senso quello che sta facendo. È sciocco prendersela con un uomo incatenato e indebolito senza alcun motivo.» Griggs si voltò di scatto verso di lui e lo fulminò con uno sguardo furente. «Uomo? Questo mostro ha ucciso migliaia di persone e si è nutrito delle loro vite prima di finire qua dentro. È un cane rognoso, un agente di Satana. Non merita che sofferenza e scherno!» «Non è comunque giusto. È rinchiuso, lontano dai danni che potrebbe fare. Non si dovrebbe inveire sui prigionieri a prescindere dalla loro natura.» Griggs rispose inaspettatamente con una lunga risata. «Sei proprio scemo, Clarks! Credi davvero che sia capace di volermi vendicare di quello che questo bastardo ha fatto più di cento anni fa? A dire il vero non me ne frega niente di quelli che sono morti per mano sua. Non dirmi che in tutta la tua carriera non hai mai stuprato una donna prigioniera oppure non hai ferito un bastardo inerme e legato, non gli hai sputato addosso giusto per sfogare un po’ la frustrazione che accumuli quando devi sempre eseguire ordini. Vedi? Quando servivo l’esercito degli Stati Uniti in patria, dovevo sempre dire sì! Sì, Signore! Sì! Invece molte volte avrei voluto dire no! Anzi, avrei detto più no che sì, se fosse stato per me. Ingoiando sempre i miei propositi, ho finito per accumulare tantissima frustrazione, quella rabbia che non puoi sfogare se vuoi guadagnare qualcosa, così, quando fui assegnato a Guantanamo iniziai a sfogarne un po’ con quei quattro bastardi. Prigionieri di guerra, scarti che nessuno avrebbe riscattato, sassolini nelle scarpe di chi comanda. Che cosa credi che importasse se uno di loro veniva ucciso o ferito irrimediabilmente? Niente! È la stessa cosa che potrebbero fare a te e, allo stesso modo, il resto del mondo se ne fregherebbe. Nonostante io sia stato incriminato e allontanato dall’esercito, sono riuscito a evitare il carcere e mi sono costruito una nuova vita, lasciandomi almeno questo divertimento. Lavorare per Harker è noioso. Oltre ad ammazzare qualche disgraziato che impazzisce, non c’è nient’altro da fare. La sorveglianza non è emozionante. L’unica valvola di sfogo è questo mostro, chiuso nelle segrete, nel piano più profondo. Non è la prima volta che ti vengo a fare visita, non è vero, bastardo?» Griggs operò un taglio obliquo sul collo di quella creatura sofferente. Il sangue uscì da esso, anche se non copioso, e si sparse sugli stracci che le coprivano il corpo. Le sue membra divennero ancora più sottili e deboli, il suo viso ancora più scheletrito. Clarks era forse troppo ingenuo, troppo sensibile. Non sapeva se le conseguenze del suo gesto avrebbero migliorato la situazione o meno, ma non passò altro tempo a riflettere: puntò il mitra contro il superiore e gridò. «Non mi importa della sua frustrazione! La smetta immediatamente! Non siamo pagati per questo.» Griggs si voltò lentamente, dopo aver lasciato i capelli neri e arruffati del mostro. Puntò uno sguardo fiammeggiante sui suoi occhi, tuttavia Peter rimase a fissarlo senza esitazione, determinato come mai prima di allora. «Tu non sei nessuno per darmi ordini, piscialetto. Abbassa quell’arma. Ora e subito.» «Si allontani da lui, signore!» Le mani gli tremavano sull’arma; sicuramente non sarebbe riuscito a sparare. Infatti fu disarmato prontamente e preso a pugni in faccia da Griggs, tanto che capitolò a terra. Accusò l’ennesimo colpo al viso che gli fece sanguinare un labbro. Il sangue rosso e caldo ricadde sul pavimento e si mescolò a quello nero del mostro. Un piede del superiore si premette sul suo petto con così tanta forza da togliergli il fiato e quasi perse conoscenza. «Preferisci che dedichi le mie attenzioni a te?» «No… signore.» «Vuoi che ti tagliuzzi tutta quella faccia di merda che hai?» «No…» «E allora sta’ zitto!» Peter tirò un profondo respiro quando Griggs si allontanò da lui. La voce del mostro rinchiuso lo fece trasalire. «Con creature legate e giovani poco più che bambini è facile avere la meglio, Gregory Griggs. Ma chissà se un giorno la morte verrà a trovarti, il diavolo a prenderti? Che cosa farai a quel punto? Tremerai proprio come hanno fatto le tue vittime?» Senza dire una parola, Griggs abbatté un nuovo e poderoso calcio contro una delle gambe del mostro, ma egli non gridò. Non espresse nemmeno il più minimo dolore. «Sta’ zitto anche tu, feccia.» Il liquido ferroso sparso a terra sfidò qualsiasi legge della fisica e ritornò lentamente a far parte del corpo della creatura. Peter osservò lo strano fenomeno con attenzione mentre si rialzava in piedi. Il mostro non mosse le labbra, semplicemente gli sorrise.

Bene, la nostra tappa si conclude qui. Allora, che ne pensate? Vi ispira questo romanzo?!
Io l'ho letto e vi assicuro che è STREPITOSO. Spero di riuscire a breve a postare la recensione, ultimamente purtroppo il tempo scarseggia. Ma posso anticiparvi che per Natascia Luchetti e il suo Dracula sono 5 MELE PIENE :)

giveaway

CINQUE COPIE DI "DRACULA - LOVE NEVER DIES" 
CERCANO CASA!!!

Ecco le semplici regole da seguire e il form da compilare :)

OBBLIGATORIE:
1. Mettere MI PIACE alla pagina Facebook della Delrai Edizioni
2. Mette MI PIACE alla pagina Facebook di Natascia Luchetti
3. Unirsi ai lettori fissi dei blog che ospitano il tour
4. Commentare tutte le tappe

FACOLTATIVE:
Condividere almeno una tappa del blogtour
taggando due amici e usando l'hashtag #DraculaLoveNeverDies
(si può fare ogni giorno, questo vi permetterà di condividere tutte le tappe e guadagnare più punti)

I CINQUE VINCITORI SARANNO ANNUNCIATI IL 24/04
SULLA PAGINA FACEBOOK DI QUESTO BLOG

a Rafflecopter giveaway

La seconda tappa vi aspetta domani
sul blog Tutta Colpa dei Libri :)

Alla prossima,


Pam - Il Cibo della Mente

22 commenti

  1. Ehm...wow!
    Avevo adocchiato questo romanzo, ma leggerne una parte mi ha incuriosito tantissimo e decisamente lo leggerò un giorno (spero presto).
    Ottimo lo stile, non vedi l'ora di scoprire di più...
    Insomma...Grazie per avermi fatto dare una sbirciata e grazie per questa occasione ;)

    RispondiElimina
  2. Spero di averlo presto tra le mani, grazie epr questa opportunità.
    vi seguo sul blog con la mail Starred92@libero.it
    e anche su facebook come Veronica Asunis e ho condiviso.
    Grazie e dita incrociate!!!

    RispondiElimina
  3. Ho questo libro in wish list, lo prenderò assolutamente, mi ha stregata dalla prima volta che l'ho visto! 😍 Non leggo il primo capitolo perché voglio leggere tutto direttamente quando lo avrò fra le mani! 😍
    Partecipo volentieri al blogtour.
    Compilato il form con le informazioni richieste.
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri ho dimenticato di mettere l'hashtag nella condivisione, oggi l'ho aggiunto. Il link dovrebbe essere lo stesso di ieri, ma per sicurezza lo metto anche qui:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=448670418808297&id=100009960271401

      Elimina
  4. Trama intrigante e incipit stupendo ♡.♡


    Adoro il genere!!!

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho compilato tutto il form ;-)

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=868418993309833&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  5. mi ha sempre affascinato il personaggio di Dracula quindi spero di leggere al più presto anche questo romanzo ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  6. WOW amo già questo libro !!!
    vi seguo come Marianna Facciolli
    condiviso e taggato su https://www.facebook.com/marianna.facciolli
    la mia mail : marianna 1056@hotmail.it
    compilato il form

    RispondiElimina
  7. Grazie per questa fantastica opportunità. Ho compilato tutto

    RispondiElimina
  8. Ho letto l'estratto tutto di un fiato..bellissimo..partecipo partecipo partecipo!!
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Grazie per questa fantastica opportunità ��������

    RispondiElimina
  10. Bellissimo estratto, questo romanzo mi incuriosisce tanto!
    partecipo, dita incrociate!!!
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  11. Ho trovato la trama molto interessante e sono molto curiosa. La copertina è bellissima.
    Partecipo molto volentieri :D :D

    Email: alessandranekkina93@gmail.com

    Fb: https://www.facebook.com/alessandra.nek.negri/posts/1594396410601320

    Twitter: https://twitter.com/AleNekPattzStew/status/854041641673478145

    Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/PBYT7Psgs4f

    Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/159685723547/1%C2%AA-tappa-blogtour-dracula-love-never-dies-di

    Instagram: https://www.instagram.com/p/BS_2E3iAE1W/

    RispondiElimina
  12. Amo tutto ciò che riguarda i vampiri e questo libro non sarà da meno! 😍😍 La mia email è:Jess_serra@libero.it 🍀

    RispondiElimina
  13. Adoro Vlad! Quello che mi ha colpito di più è di Jeaniene Frost! Mi piacciono i personaggi storici ma rivisti in chiave moderna... più spiritosi e affascinanti sono meglio è...
    Partecipo al blogtour!
    nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  14. Partecipo volentieri !!!
    Ho già in lista questo libro anche se non l'ho ancora preso
    Lettore fisso: giovanna lauro
    FB: giovanna lauro
    Mail: lauro.giovanna@alice.it
    condivisione: https://www.facebook.com/giovanna.lauro.1/posts/1438914602806645

    RispondiElimina
  15. Ho letto l'estratto e mi è piaciuto un sacco!mi ha sempre affascinato la figura di Dracula attraverso la letteratura e il cinema. Ho letto il libro di Bram Stoker e visto tanti film su di lui e quindi adesso mi manca solo questo da leggere!
    Partecipo al blogtour
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  16. Partecipo con molto entusiasmo ci sono sempre quando sia parla di vampiri Ih Ih
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  17. Partecipo!
    Molto interessante questo libro, aspetto curiosa le altre tappe per saperne di piu`! :D
    email: laura3567@hotmail.com

    RispondiElimina
  18. Wow, bellissimo blogtour, partecipo molto volentieri! Questo romanzo lo trovo interessante ed affascinante come il protagonista! *__*
    venera.lowe@gmail.com

    RispondiElimina
  19. Come fa un'amante di The vampire Diaries a non voler leggere questo romanzo? *-*
    Incipit meraviglioso!

    Incrocio le dita e grazie per l'opportunità ♥

    RispondiElimina
  20. Premettendo che nutro un amore sfacciato per i Vampiri, non posso assolutamente perdermi questo romanzo dedicato ad un personaggio tanto intrigante quanto lo è Dracula.
    Dall'incipit sembra che l'autrice adotti un metodo di scrittura molto diretto e scorrevole e sono sicura che potrebbe piacermi molto.
    Aspetto di leggere il tuo parere da 5 mele!!!

    Lettrice fissa: Eleonora C
    Facebook: Eleonora C. Bookblogger Ele
    Email: eleonora.ci92@gmail.com

    Incrocio le dita!!!

    RispondiElimina
  21. Lo sai che non ho mai letto il libro di Bram Stoker? Eppure qualche anno fa ero particolarmente ossessionata dai vampiri... La passione è scemata un pò, ma fa sempre piacere leggere storie su di loro. Poi mi fido ciecamente delle tue cinque mele piene! Molto bello l'estratto.
    email: scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina

Back to Top