4ª Tappa Review Party "Il Battesimo di Sangue" di Natascia Luchetti - Tre motivi per leggerlo


Buongiorno Mentalisti e buon giovedì!
Oggi ho il piacere di ospitare la quarta tappa del review party dedicato al racconto "Il Battesimo di Sangue" di Natascia Luchetti, edito da Delrai Edizioni e disponibile gratuitamente su Amazon.

"Il Battesimo di Sangue" è il prequel di "Dracula - Love Never Dies", che ho avuto il piacere di leggere qualche mese fa, e che ho amato. Questo racconto scritto dalle abilissimi e preziosissime mani di Natascia, è un'ottima introduzione al romanzo vero e proprio, in quanto narra della trasformazione di Vlad III al vero e proprio Dracula.

Cosa è successo a quest'uomo? Quali sono stati gli eventi che l'hanno portato ad essere un vampiro, un mostro "senza cuore", "senza rispetto per la vita altrui", "senz'anima"?

Io sono sempre stata affascinata da questa figura, e voi?


IL rACCONTO

Titolo: Il Battesimo di Sangue
Autrice: Natascia Luchetti
Editore: Delrai Edizioni
Genere: Retelling
Prezzo: Gratuito
Leggilo subito!

Lui era il Male, lui era la cagione. Ricordava perfettamente il suo nome e il posto che occupava quasi al vertice di questo mondo maledetto: lui era Dracula.

La storia del mostro che ha attraversato i secoli per amore resiste e si rinnova in un tempo immortale. Ogni mito ha il suo inizio ed è sufficiente un solo passo nelle ombre per rimanere prigionieri in eterno della sorte invisa: l’uomo sparisce a favore della bestia. La giustizia punisce coloro che rinnegano Dio, toglie loro l’anima e con questa gioca all’infinito, lasciando che la realtà dei fatti scompaia agli occhi dei mortali. Questa è la vera storia di uno spirito corrotto, ma umano, che parla a nome dell’amore assoluto e della brutalità dell’imperfezione. La rinascita di Dracula prende vita e trasforma la verità in leggenda.


IL REVIEW PARTY

Ecco il calendario del blogtour (click per ingrandire)




TRE MOTIVI PER LEGGERE IL BATTESIMO DI SANGUE

Amare un mostro? Si può fare!

Adoro Natascia. Mi sono innamorata di lei dopo aver letto Dracula, ad Aprile, e non posso far altro che riconfermare il mio amore incondizionato per questa scrittrice! È capace di farti vivere ogni singola emozione di Vlad, proprio come se fosse tua.

In questo racconto Natascia ci porta agli inizi, quando il vampiro più conosciuto di tutti in tempi non era altro che un essere umano, con moglie, figli e una vita piena dell'amore che gli spettava. Quindi cosa è successo? Qual è stato l'evento che ha causato una così terribile trasformazione in un uomo di fede, un uomo che sapeva amare, un uomo che avrebbe dato la vita per difendere i suoi cari, un uomo partito per la guerra con l'intento di salvare il suo popolo?

Queste sono le domande che bisogna porsi quando si parla di Vlad. Io ho sofferto con lui in ogni singola pagina, ho amato e odiato insieme a lui. Ho compreso appieno la sua trasformazione. Dracula va apprezzato e capito per ciò che è: un ladro di anime, un divoratore di esistenze. Perché la vita stessa lo ha reso così. E quando la vita ti volta le spalle, non puoi far altro che girarti dall'altra parte anche tu, e accogliere l'oscurità.

In questa oscurità però, una cosa resta immutata: l'amore eterno.
Per quanto Dracula possa reprimere qualsiasi forma di umanità, l'amore è qualcosa a cui il suo cuore non può opporsi. L'amore lo perseguita, nei secoli dei secoli. E' la sua condanna e al tempo stesso la sua salvezza, un lascito della sua vita precedente che nonostante le brutalità commesse, lo rende in parte ancora umano.

Un mostro che sa amare, e che saprà farsi amare da voi.

Ecco quindi i miei tre motivi per leggere Il Battesimo di Sangue:

1
Natascia Luchetti DEVE assolutamente essere letta. Ha un'abilità incredibile nel narrare storie, e staccarsi dalle pagine è praticamente impossibile.

2
Dracula è il vampiro per eccellenza, quello che molto probabilmente tutti noi conosciamo e, nonostante tutto, amiamo. Natascia è davvero abile nel descriverlo, e Il Battesimo di Sangue è un ottimo prequel, che vi farà avvicinare al mostro più spietato di tutti i tempi, vi farà provare compassione per lui, vi farà comprendere totalmente la sua trasformazione fin quasi a giustificare ogni suo gesto, per quanto terribile. Se ancora non avete letto Dracula - Love Never Dies, vi consiglio quindi di tuffarvi in questo racconto, e poi passare alla lettura del romanzo, che è davvero meraviglioso.

3
Per quanto io ami praticamente tutti i generi letterari, e non disdegni nel modo più assoluto i romance, ritengo che siano questi i romanzi che parlano del vero amore. L'amore autentico, l'amore che supera la distanza, il tempo e la vita stessa. Come si fa a dire di no a una storia così???


Io sono un ladro di anime, un mostro che divora la vita per continuare a esistere. Senza di essa non sarei niente.

Che ne pensate? Lo leggerete?
Vi ricordo che ho partecipato al blogtour di Dracula - Love Never Dies,
e che qui potete trovare l'incipit del romanzo :)

Alla prossima,

Pam - Il Cibo della Mente

4 commenti

Back to Top